Categorie
Eventi e Attività

La Marcia dell’Indipendenza

La Contrada della Tartuca, con la collaborazione del Quartiere Ruga organizza da più di 40 anni la “Marcia dell’Indipendenza” che ha lo scopo di ripercorrere, da Siena a Montalcino, l’esodo – avvenuto il 21 aprile 1555 – delle famiglie senesi che intesero continuare a Montalcino, la lotta per la libertà e l’indipendenza della Repubblica di Siena.

La “Marcia dell’Indipendenza Siena – Montalcino ”, è un iniziativa ripetuta ogni anno, volta a sentirsi eredi della storia i cui valori ancora oggi ci ispirano e che non vogliamo dimenticare. E’ questo il motivo pur cui ogni anno viene organizzata questa manifestazione, oltre che vivere una giornata diversa con i nostri amici della Tartuca, è anche un momento di festa e di gioia.

Di seguito le parole dell’Onorando Priore della Tartuca Antonio Carapelli:

Da 40 anni per noi il 25 aprile vuol dire solo una cosa: tornare indietro nel tempo di circa 500 anni per rivivere le gesta degli eroi dell’esercito senese che si rifugiarono a Montalcino per resistere all’invasione dei Guelfi. Quasi mezzo secolo passato con voi amici della Ruga che ci avete sempre accolto con rispetto e fraternità, come i vostri avi accolsero gli esuli senesi. Ironicamente, un piccolo nemico invisibile ha quest’anno interrotto una tradizione alla quale siamo molto legati. Siamo molto tristi di non venire domani nel vostro splendido paese e di non sentire il rullo dei nostri due tamburini per le vie di Montalcino, fieri di manifestare a tutti il sentimento che ci unisce. Cara Viola domani penseremo molto alla giornata che non potremo vivere tutti insieme. Ma dalle difficoltà si esce più forti, niente ci piegherà e sarà meraviglioso rivederci il prossimo anno. Ti prego di estendere il mio saluto e quello della deputazione di seggio della Tartuca a tutti gli amici del quartiere Ruga. Un abbraccio al grido di W la Ruga e W la Tartuca

Qui invece le parole del nostro Presidente Viola Gorelli:

Voglio esprimere a nome di tutto il Popolo e del Consiglio della Ruga il saluto a tutti i nostri amici tartuchini, siamo anche noi tristi e rammaricati di non potervi aiutare a organizzare per quest’anno la consueta Marcia dell’Indipendenza. Anche il nostro Popolo penserà molto a questa giornata di festa e di amicizia, sicuri che torneremo presto a ripetere questa storica iniziativa. Un abbraccio alla Tartuca! W la Tartuca, W la Ruga!

Vi lasciamo al video-racconto realizzato dai nostri amici della Tartuca su come è nata la marcia dell’Indipendenza.

Invece qui trovate il video realizzato da Pino Sanfilippo con testi e dialoghi di Walter Lucherini e pubblicato dal Comune di Montalcino

1 risposta su “La Marcia dell’Indipendenza”

In questo momento difficile un particolare Ringraziamento al Priore della Tartuca per la sua sensibilità, nel ricordare in un modo così bello e semplice i legami che legano i nostri colori. E grazie a Viola per il peso che insieme al Consiglio, deve sostenere in questa situazione a dir poco inimmaginabile, fino a poco tempo fa. Passeremo anche questa e festeggeremo il nostro Cappotto. Claudio Ciacci. ALTIVS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *